Il miglior sistema per scoprire se lui è innamorato e vuole fare le cose serie, è osservare il suo comportamento. Hai capito bene. Quando l'amore passa, ma l'attaccamento resta. Cosa mi consigliate di fare? Non mi vuole più!Forse ti è capitato di pensare così in riferimento al tuo partner. In questo caso è molto facile che anche se lui non vuole impegnarsi sia il primo a cercarci, perché va bene la paura delle relazioni stabili, ma l'idea di perderci del tutto, specie se ci reputa persone speciali, proprio è una possibilità a cui non vuole pensare. Se parla di viaggiare con te, è chiaro che ti ama. Però mi ha confidato che in quei giorni che non ci sentimmo più lui stava male e che gli mancavo..(lui dice che gli piaccio che sta bene con me ma non è innamorato ). E no, abitiamo a 5 min di macchina, non siamo lontani, ma lui non voleva vedermi "spesso" perche poteva stancarsi, conoscendo i suoi fallimenti con le ex. Ma possono anche sparire se, per dirla brutamente, dopo qualche incontro non sei disponibile a soddisfare le sue richieste di intimità: "In questo caso, per quando possa fare male, sono sparizioni alla fine benefiche: chi ha questo atteggiamento non è realmente interessato a te. Non ti ci infilare e lascia perdere. Ma lui mi ha risposto con il silenzio e questa cosa mi ha uccisa dentro. Non voglio perderlo, mi dice che siamo fidanzati, ci vediamo spesso, parliamo, facciamo l’amore. Con me avrebbe una storia ma purtroppo a ottobre andrà via da qui e lui ha avuto esperienze disastrose con le storie a distanza. Va tutto bene ci leghiamo ancora di più, siamo vicinissimi, poi adesso stesso discorso ma aggiungendo la decisione che è meglio non frequentarsi più. O non è realmente innamorato? Ma lui è sposato, è sempre collegato a siti di incontri… mi ha detto di non fidarmi di nessuno, neanche di lui. Ma dato che credo che con lei non ci sarà mai un futuro, mi sacrifico per il nostro bene, per il bene che comunque ti voglio e per il mio bene, e mi rassegno a non cercarla, mi sforzo di non pensarla. Dice che con me sta bene, che mi vuole molto bene, che non riesce a vedermi come una amica, ma nemmeno come una fidanzata. Ha detto che sono speciale, preziosa (ma questo me lo ripete sempre, in realtà) e che mi vuole un gran bene ma preferisce vivere alla giornata. L’unica cosa che gli ho detto ad un certo punto è stato che gli voglio bene e che non lo voglio perdere. mi sembra evidente che non è innamorato… Ti Rispetta: Un uomo innamorato ti porta rispetto anche durante il sesso, nonostante siate completamente coinvolti e presi dalla passione del momento, lui tenderà a cercare i tuoi punti “del piacere”, cercherà di darti piacere e di coinvolgerti il più possibile. Mi sono innamorato di una ragazza, e ormai ci amiamo da 5 mesi. Non mi piace ma devo usare i tuoi criteri: per l’amore pazzo e disperato a 27 anni è già tardi. Vorrei fare progetti per il futuro con lui, ma credo che lui mi voglia solo bene, insomma non mi ama. Fidati che non ha mai smesso di chattare con e frequentare altre donne, te l'ha solo fatto credere per tenerti buona, a cuccia. Esco da un mese con N. Domenica sera mi ha detto che io non sono il suo tipo di ragazza, che è la prima volta che gli capita di non innamorarsi follemente della ragazza che frequenta e non capisce quale sia il motivo, che io non ho sbagliato niente ma che non sa neanche lui. “Mi piaci ma non voglio una storia seria.” Quante volte ti sei sentita dire da un uomo o da più uomini diversi la frase: “non voglio una storia seria”? Sì, lui vuole crescere al tuo fianco e vuole che tu progredisca con ciò che ami fare. Mi frequento da un mese con un mio amico dopo un anno e mezzo di uscite in compagnia e continua attrazione repressa e mai espressa perché io ero fidanzata con un altro. Non mi ha risposto, mi ha solo detto scusa e poi non si è espresso più, si è raddolcito, mi ha abbraciato e mi ha detto che ha capito. Questa cosa io la avverto, e non riesco più a viverla bene. Voglio stare con te perché ti voglio bene perché con te sto bene perché anche nei momenti peggiori mi hai sempre attratto. Eppure adesso è così, amo un’altra persona di più. Mollalo! Ho bisogno di un consiglio, sono impegnata da un anno e mezzo con un ragazzo con cui mi trovo bene sia fisicamente che caratterialmente (anche se litighiamo molto spesso a causa dei caratteri simili e orgogliosi), conosco amici, parenti ecc.. il problema è che lui dici che con me sta bene, si trova, passa dei bellissimi momenti, progetta, è innamorato MA non mi ama (?!) Lui vorrebbe da me delle conferme, ma non è così che funziona. Chi ti considera il suo piano B non è mai chiaro e diretto, anzi i suoi ambigui “tira e molla” servono proprio a non far scemare l’interesse che provi per lui. Facciamo l’amore senza condom, io lo amo e mi fido. Quante volte hai dato la tua massima comprensione e considerazione e forse anche il tuo amore a un uomo che ti ha detto e continua a dirti che non vuole una storia seria? Non voglio illudermi più che possa cambiare inizialmente (parlo di 6 mesi fa) , iniziammo pian piano ad innamorarci l’uno dell’altra, e ci rendemmo conto che il nostro sentimento stava crescendo sempre più. 10. Prima sua crisi fine dicembre, sono perfetta praticamente e mi vuole un bene immenso, ma non sente di essere innamorato. C'è una domanda che ti assilla da giorni e che non ti lascia in pace: vuoi davvero sapere se lui è innamorato di te. Però non è innamorato. Grazie, un bellissimo articolo che mi porta a riflettere e mi aiuta molto. Gli ho chiesto cosa siamo... lui mi ha risposto che è proprio una bella domanda, mi vuole tanto tanto bene, ma non è innamorato. Abbiamo un rapporto speciale,non siamo amici,ma non stiamo insieme. E’ un segnale positivo e quindi vi ama : - se cerca di passare quanto più tempo possibile insieme a voi. Leggete l’altro mio post. Forse devo lasciarlo, Voi cosa ne dite? Questa ragazza è però fidanzata da 2 anni e mezzo. E' chiaro che, se qualche volta desidera uscire con i suoi amici, ciò non vuol dire niente. Ci sono segnali positivi e quelli negativi. Relazioni che, per quanto ci si provi, proprio non funzionano. Mollalo! Vi aggiorno: ha detto che non amerà mai nessuna donna perché è stato deluso. Ho un ragazzo da quasi un anno e mezzo, e io sono innamorato tanto tanto di lui. Lui mi dice di volermi bene, niente di più. In realtà mentiva a se stesso, non lo era innamorato, questo però non significa che non provasse profondi sentimenti, ma quell'amore sconvolgente dentro di lui era finito da un po'. Ma se il tuo lui gira con l'esca pronta e fa il farfallone con tutte, scusami, forse sei tu che proprio non vuoi vedere quanto male ti sta facendo. Non c'è persona che non abbia fatto, almeno una volta nella vita, il famoso "m'ama non m'ama" con delle margherite innocenti, utile a tranquillizzarti solo per alcune ore, prima che il dubbio torni più incalzante di prima. Non sa cosa fare ma io continuo la storia nonostante queste parole dolorose. Io fisicamente gli piaccio e lui mi vuole bene anche se non è appunto innamorato. Non lascia e non lascerà mai la moglie e non perché la ami, ma perché è il suo punto di riferimento, probabilmente è dipendente affettiva quanto te ma è messa meglio economicamente, o comunque lui la ritiene ad un livello superiore. Io non purtroppo ci soffro molto perchè cosi scarica diciamo la colpa a me dicendo che sono io che non mi faccio andare bene le cose, quando lui è il primo che si fa vedere poco. E specifico: io ho quasi 21 anni, lui 22.. E' normale che i ragazzi si comportino così?